Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1707/2860.28852 Scarica il PDF (55,9 kb)
Ric&Pra 2018;34(1):45



Maestri di Strada


L’Associazione è nata formalmente nel 2003 quando l’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi decise di fare una donazione per i tre coordinatori cittadini del Progetto Chance finanziato ed organizzato da istituzioni statali e comunali.
Dal 2009 l’associazione Maestri di Strada si è completamente rinnovata basandosi su risorse private e sul lavoro di giovani che hanno compiuto studi nel campo delle scienze umane e sociali e giovandosi dell’apporto gratuito di cittadini che si rendono responsabili dell’educazione di giovani a rischio dispersione. Il Progetto Chance è stato riconosciuto come pratica d’eccellenza dal Consiglio d’Europa e dall’Unione Europea, e dall’Osservatorio Nazionale Infanzia e Adolescenza.
Oggi educatori provenienti da esperienze diverse, giovani laureati nelle discipline umanistiche e sociali, cittadini che curano l’educazione collaborano per promuovere la cittadinanza dei giovani.
Con i nuovi operatori, Maestri di Strada ha sviluppato la collaborazione con le Agenzie Internazionali che promuovono i diritti dell’uomo (ONU, UNICEF, OMS, UE, Consiglio dell’Europa, IWO), e la realizzazione di progetti integrati con i giovani.
La nostra idea di educazione è incentrata sullo sviluppo di relazioni di cura educativa, impegno personale e responsabile per la crescita della giovane persona, dei suoi legami, del suo pensiero.
Ogni aiuto e ogni struttura di sostegno devono essere significativi per la vita dei nostri giovani interlocutori. Questo il nostro principio guida che si articola in: sostegno emotivo; collaborazione alla cura parentale; guida cognitiva; formazione alle professioni.



La metodologia dei Maestri di Strada vede le professioni educative come un insieme complesso di competenze riguardanti: cura delle relazioni; ricerca scientifica; creatività professionale, che vengono sviluppate e arricchite attraverso una formazione continua centrata su pratiche riflessive.
Gli operatori esercitano in condizioni difficili che destabilizzano continuamente le certezze professionali e l’equilibrio personale. Le diverse attività di intervisione e riflessione aiutano lo sviluppo professionale e l’equilibrio psicologico di ciascuno. Maestri di strada istituisce comunità di apprendimento professionale situato ed assistito, un luogo a base territoriale in cui tutti gli educatori si sostengono ed elaborano un pensiero sistematico sulle pratiche di lavoro messe in atto.
Iniziative in Corso – Prima ed insieme ai progetti attivi c’è un lavoro di studio, ricerca, formazione, divulgazione a cui partecipa una vasta comunità di amici dei Maestri di Strada. Ogni iniziativa rappresenta un punto di applicazione per la ricerca intorno al punto centrale della missione: come restituire al mondo adulto la capacità di cura educativa.
I progetti attivi – Ogni progetto racconta una storia, la storia dei ragazzi che vengono seguiti e che si impegnano ogni giorno. Chi è già donatore può seguire l’andamento del progetto, chi non lo è ancora può scegliere il progetto del cuore e fare una donazione. •

Per maggiori informazioni
Maestri di Strada
Via Saverio Baldacchini, 11
80133 – Napoli
info@maestridistrada.it
Tel. + 39 081 190 13 285
Cell. +39 393 933 46 39


Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |  ISSN online: 2038-2480